Barzellette

Il neo papà vede che il bambino dentro la culla è nero e…

Il neo papà vede che il bambino dentro la culla è nero e…

Barzellette
In ospedale, il giovane neo papà entra nella stanza della moglie. Suo figlio si trova nella culla, quando si avvicina però si accorge che è tutto nero. Di fronte alla faccia perplessa del marito, la moglie spiega: Capisco la tua sorpresa, ma vedi, ci ho riflettuto molto e ho capito perché nostro figlio è nero: quando ero piccola mio padre lavorava in costa d’avorio, e mia madre aveva trovato una balia nera. Lei mi dava il suo latte e quindi I suoi geni sono passati nel mio sangue ecco perché nostro figlio è nero. Davvero? Dici che è per questo? Sei sicura? Oh, cara, come ti amo! E il giovane papà annuncia la nascita del bambino ai suoi genitori. Sua madre: E’ nato? Sono felicissima! Ti somiglia? A dir la verità, è nero… ma c’è una spiegazione. Quando tua nuora era piccola, suo pa
La mostra bovina, l’accoppiamento dei tori e il finale tutto da ridere!

La mostra bovina, l’accoppiamento dei tori e il finale tutto da ridere!

Barzellette
Un uomo porta sua moglie a una mostra bovina. Davanti al recinto dei tori, si fermano e guardano il primo. Sul cartello c’è scritto: “questo toro l’anno scorso si è accoppiato 50 volte“. La moglie guarda il marito e gli dice “pero’, 50 volte in un anno… dovresti imparare da lui” Vanno avanti e sul toro successivo il cartello dice che si è accoppiato 65 volte. La moglie guarda ancora il marito con fare sognante e: “65 volte!” gli dice “sono più di 5 volte al mese. Dovresti imparare da lui” Davanti all’ultimo toro la moglie si ferma allibita. Sul cartello c’è scritto che quel toro si è accoppiato 365 volte! “wow!” urla al marito eccitata “questo l’ha fatto ogni giorno per tutto l’anno! Dovresti veramente imparare da lui!” L’uomo, con le pall* che ormai gli girano vorticosamente, si
Il ginecologo aspetta una paziente, ma lei non arriva…

Il ginecologo aspetta una paziente, ma lei non arriva…

Barzellette
Un ginecologo aspetta l’ultima paziente della giornata, ma questa tarda ad arrivare. Dopo circa 30 minuti, pensando che ormai non sarebbe più venuta, decide di bere un whisky per rilassarsi prima di tornare a casa. Si siede comodamente nella sua poltrona con I piedi sullo scrittoio e comincia a leggere il giornale. Poco dopo sente bussare alla porta del suo studio. La sua paziente è arrivata, tutta sudata si scusa per il ritardo. “non ha importanza”, risponde il medico, “stavo bevendo un bel whisky prima di andare a casa, ne vuole un pò anche lei per rilassarsi un pò?”. “va bene, accetto con piacere!”, risponde la paziente. Lui le serve il bicchiere, si siede difronte a lei ed iniziano a chiacchierare. All’improvviso si sente una chiave girare alla porta. Il medico spaventato,
Una donna entra in farmacia e..

Una donna entra in farmacia e..

Barzellette
Una donna entra in farmacia: Per favore , vorrei dell’arsenico. Trattandosi di un veleno letale , il farmacista chiede informazioni prima di accontentarla. E a che le serve , signora? Per ammazzare mio marito. Ah! Capisco … pero´ in questo caso purtroppo non posso darglielo! La donna senza dire una parola estrae dalla borsetta una foto di suo marito a letto con la moglie del farmacista. Le chiedo scusa , signora , bastava dirlo che aveva la ricetta!
Un arzillo vecchietto si presenta all’ingresso di palazzo chigi e chiede di Renzi ma…

Un arzillo vecchietto si presenta all’ingresso di palazzo chigi e chiede di Renzi ma…

Barzellette
Un arzillo vecchietto si presenta all’ingresso di palazzo chigi e chiede all’usciere di poter parlare personalmente col presidente del consiglio matteo renzi. Gentilmente l’usciere gli risponde: – ma come signore, non lo sa? Matteo renzi è stato sconfitto nel referendum costituzionale e si è dimesso. Non è più alla presidenza del consiglio, dunque se vuole parlargli deve andare a cercarlo direttamente a pontassieve nei pressi di firenze. Il vecchietto allora se ne va. Il giorno seguente però si ripresenta all’ingresso di palazzo chigi chiedendo di parlare col presidente matteo renzi. Sempre lo stesso usciere un po’ stupito ancora una volta gli risponde: – guardi buon uomo che il signor renzi è stato sconfitto dal referendum del 4 dicembre, non è più il presidente del consiglio, deve
Una splendida ragazza cerca riccone: La risposta di un imprenditore milionario è epica!

Una splendida ragazza cerca riccone: La risposta di un imprenditore milionario è epica!

Barzellette
La storia di oggi è molto semplice e dovrebbe fare da monito a quelle donne che investono unicamente sul proprio aspetto fisico dimenticando che si tratta di un bene passeggerò che non può garantire loro un futuro stabile. Una giovane donna di 28 anni si dichiara bellissima e molto intelligente ed in un sito di incontri cerca un uomo disposto a sposarla a patto che sia molto ricco, dovrebbe infatti guadagnare almeno mezzo milione di dollari l’ anno per soddisfare le sue esigenze economiche. Da uno degli uomini che legge l’appello arriva questa risposta: “ho letto la sua e-mail con molto interesse, ho pensato profondamente al suo caso e ho fatto una diagnosi della sua situazione. Premetto che non sto rubando il suo tempo, dato che guadagno 500 mila $ l’anno. Detto ciò, considero I fatti
La famiglia è seduta a cena. Il figlio chiede improvvisamente al padre: “papà, quanti tipi di tet…

La famiglia è seduta a cena. Il figlio chiede improvvisamente al padre: “papà, quanti tipi di tet…

Barzellette
La famiglia è seduta a cena. Il figlio chiede improvvisamente al padre: “papà, quanti tipi di tette ci sono?” Il padre, sorpreso dalla domanda, risponde: “beh, figliolo, ci sono tre tipi di tette: -a vent’anni, le tette di una donna sono come meloni, tonde e sode. -a trenta o quaranta, sono come pere, ancora belle, ma un pò cadenti. -dopo I cinquanta, sono come cipolle.” “come cipolle?” chiede il figlio “si, le vedi e ti metti a piangere.” Questa battuta fa incavolare la mamma e la figlia, la quale chiede: “mamma, e quanti tipi di pisello ci sono?” La madre sorride, a sua volta sorpresa, e risponde: “beh, cara, un uomo attraversa tre fasi: -a vent’anni il suo pisello è come una quercia, possente e duro. -a trenta o quaranta è come legno di faggio, flessibile ma